Venere in Pelliccia (2013)

Trailer del film Venere in Pelliccia


In un teatro parigino, dopo una giornata passata a fare audizioni per trovare l’attrice che possa interpretare il lavoro che si prepara a mettere in scena, Thomas si lamenta al telefono del basso livello delle candidate. Nessuna di loro possiede lo stile necessario per il ruolo da protagonista. Mentre sta per uscire appare Vanda, un vero e proprio vortice di energia, sfrenata e sfrontata. Vanda incarna tutto quello che Thomas detesta. E’ volgare e stupida e non si fermerà davanti a niente pur di ottenere la parte. Praticamente costretto, Thomas decide di lasciarla provare e con stupore vede Vanda trasformarsi. Non solo la donna si procura oggetti di scena e costumi, ma capisce perfettamente il personaggio (che d’altronde ha il suo stesso nome), di cui conosce tutte le battute a memoria. L’audizione si prolunga e diventa più intensa e l’attrazione di Thomas si trasforma in ossessione.

Videopremium
Nowvideo
Movshare
VideoTT
PrimeShare
FireDrive Parte 1Parte 2
Nowdownload Parte 1Parte 2
Rapidgator

  • bluesunday

    Dopo Carnage, Polannsky torna a dirigere un film basato sull’interazione di pochi attori, in quel caso 4 in questo 2. A sottolineare l’appoccio teatrale a questo tipo di film, questa volta si svolge prorpio in un teatro. I due attori entrano ed escono dai personaggi della commedia cui sono uno lo sceneggiatore e l’altra l’aspirante protagonista. Emmanuelle Seigner si svela man mano ceh il film si sviluppa, Mathieu Amalric al contrario si annichilisce e ne diventa vittima… davvero bravi. Polanxky comunque riesce a far crescere la tensione e il coinvolgimento dello spettatore fino alla fine, un po pesante però nel complesso e, a mio avviso, troppo lungo. Voto 6/7